Gastronomia

Il Carso, oltre che nei vini, sa esprimere toni di fortissima personalità anche nei prodotti agricoli, in particolare erbe, ortaggi, frutta e patate – eccellenti. La storia dei piatti è unica in quanto la cucina rispecchia la terra di confine: la tradizione culinaria austriaca e mitteleuropea fuse con quella slovena e italiana.

Le proposte golose
Strudel di frittata con ricotta fresca del Carso ed erbe aromatiche

Ingredienti per 4 persone:
6 uova
50 cl panna da cucina
250 g ricotta
sale
erbe aromatiche sminuzzate

Preparazione:
Mescolate le uova con la panna ed il sale e cuocete in forno a 150° per 15 minuti su uno stampo rivestito da carta da forno. Amalgamate la ricotta con le erbe e regolate di sale. Riempite lo strudel e arrotolate. Solidificate in frigo. Servite con insalatina verde di stagione e un filo d'olio extravergine di oliva del Carso.

Vini consigliati:
§ Un gradevole Sauvignon sottolinea, con la sua vena aromatica, la freschezza della ricotta con le erbe.
§ Un Pinot grigio è ciò che ci vuole per completare l'armonia di gusti data da questo piatto.


»Sguazeto« in cestino di »mlinzi« con patate in tecia e cicciole

Ingredienti per 6 persone:
1 kg di spalla di vitello
5 cipolle
10 cl olio extravergine d'oliva, possibilmente del Carso
1 cucchiaio di conserva di pomodoro
5 cucchiai di farina »00«
maggiorana
sale
pepe
1 kg di patate carsoline
2 cipolle
2 cucchiai di strutto con cicciole

Preparazione:
Pulite la carne da tutto il grasso, tagliatela a cubetti e mettetela a rosolare in un po' d'olio. Soffriggete la cipolla e unitela alla carne. Salate, pepate e unite la maggiorana a fogliettine. Aggiungete anche la conserva e fate cuocere a fuoco lento. A metà cottura unite la farina, l'acqua e cuocete ancora 1 ora circa.
Mettete in una casseruola alta lo strutto, le cipolle e le patate tagliate a fettine, il sale, il pepe e due mestoli d'acqua.
Fate cuocere a fuoco basso per circa 1 ora finché le patate sono morbide, quindi schiacciatele con l'apposito attrezzo. Intanto con la pasta di mlinzi (farina, uova, sale, olio) preparate delle ciotole e asciugatele in forno per poter servire lo sguazeto nella cialda.
Questo è un tipico secondo piatto carsolino che un tempo si preparava solo per le grandi feste perché la carne di vitello era pregiatissima e poche persone se la potevano permettere.

Kraški Bleki di farina integrale con la supeta (Spezzatino di gallina nostrana)

Ingredienti per 6 persone:
PER LA SUPETA:
1 gallina a pezzi
10 cl olio extravergine d'oliva (possibilmente del Carso)
3 cipolle affettate
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
10 cl vino bianco secco
spezie
PER LA PASTA:
200 g farina »00«
200 g farina integrale
5 uova
un pizzico di sale
acqua
5 cucchiai d'olio extravergine d'oliva

Preparazione:
Rosolate la cipolla nell'olio e aggiungete la gallina. A cottura ultimata, disossate la gallina a piccoli pezzetti e stufate con la cipolla ed il resto degli ingredienti. Impastate gli ingredienti per preparare la pasta. Tirate la pasta in una sfoglia non troppo sottile e con una rotella ritagliate dei rombi che andranno riempiti con la supeta. Lessate la pasta in acqua salata e condite con la supeta avanzata.