Natura

Territorio, confini e dati demografici
Il territorio comunale si estende su una superficie di 16,8 km2. Essa comprende zone pianeggianti e alluvionali tra i fiumi Isonzo (Soča) e Vipacco (Vipava) a sud di Gorizia, parte della pianura ed i pendii che dal Carso Goriziano scendono verso la Pianura Isontina. L’altezza sopra il livello del mare raggiunge in pianura i 37 m, il punto più alto si trova invece sul Monte San Michele a 275 m. A nord il Comune confina con Gorizia, a est con la Slovenia, a sud con il comune di Doberdò del Lago (Doberdob) e a ovest con quelli di Sagrado e Farra.
Oltre al paese capoluogo Savogna fanno parte del Comune anche le frazioni di Peci (Peč), Rupa, Gabria (Gabrje), Rubbia (Rubije) e San Michele del Carso (Vrh). Una parte del territorio pianeggiante verso nord-est fa parte dell’aeroporto di Gorizia.
In base ai dati relativi al censimento del 2001 il Comune di Savogna d’Isonzo ha 1.722 abitanti. Dal 1870 (1.559 abitanti) il loro numero maggiore è stato raggiunto nel 1936 (1.970 abitanti), mentre nel 1991 essi erano 1.767.