Le persone disabili con capacità deambulatoria impedita o sensibilmente ridotta o non vedenti, possono richiedere l'autorizzazione al transito ed alla sosta per i veicoli a servizio delle stesse, mediante il rilascio del contrassegno speciale previsto dal Codice della Strada.

REQUISITI
Essere residenti nel Comune di Savogna d’Isonzo
Capacità deambulatoria sensibilmente ridotta, documentata dall’Ufficio medico-legale dell’Azienda per i Servizi Sanitari di appartenenza

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Alla domanda vanno allegati:
- la certificazione medica rilasciata dall'Ufficio medico-legale dell'Azienda per i Servizi Sanitari locale di appartenenza, ovvero copia del verbale delle commissioni mediche integrate di cui all'articolo 20, del decreto-legge 1° luglio 2009, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2009, n. 102, che riporti esplicitamente l'esistenza dei requisiti sanitari necessari al rilascio del contrassegno per disabili;
- la fotocopia di un valido documento d'identità del titolare del contrassegno e dell’eventuale delegato
- una foto recente del titolare del contrassegno, in formato foto tessera

- (solo per permesso invalidi TEMPORANEO) una marca da bollo da € 16,00, 

VALIDITA’ DEL CONTRASSEGNO
5 anni
Per le PERSONE INABILI A TEMPO DETERMINATO in conseguenza di infortunio o per altre cause patologiche, l'autorizzazione può essere rilasciata a tempo determinato (con le stesse modalità di rilascio previste per i contrassegni di durata quinquennale).
Per il RINNOVO del contrassegno, oltre alla domanda compilata e corredata delle foto tessera e della copia del documento di identità, non è necessario produrre una nuova certificazione dell'Azienda sanitaria, ma basta la presentazione del certificato del medico curante che confermi il persistere delle condizioni sanitarie che hanno dato luogo al rilascio.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO
Art. 381 del DPR 16 dicembre 1992 n. 495 (modificato successivamente dal DPR 30 luglio 2012, n. 151)